Teatro gioco vita
 
>

"La coscienza del cammino percorso fino ad oggi, tra animazioni, figure, ombre e sagome, � condizione ideale per definire nuovi spazi di progettualit� e ridisegnare la prospettiva di un itinerario artistico.
Il nostro punto di vista sulle cose � appesantito da una storia di anni densi di trasformazioni personali e culturali che, in vari momenti, ci hanno portato ad interrogarci per non farci sorprendere dai cambiamenti.
Ma il nostro punto di vista oggi, ancora, ha quella leggerezza necessaria a rompere il ciclo della ripetizione e il mito della sicurezza per sperimentare cose nuove, contaminando lavoro e gioco, seriet� e impertinenza, realt� e sogno. Nel desiderio di una bellezza della vita che non � mai esaurita e che l'arte ha il potere di rigenerare ogni volta�
Il nostro fare teatro vuole essere passione, rigore, fantasia, una regola di vita importante soprattutto nei momenti di stanchezza, quando intorno aleggia un'idea asfittica di civilt� e urge reinventare il destino del teatro, anche del nostro, come luogo artistico e di incontro.
Per questo vogliamo mettere almeno tre accenti: sulla libert�, sulla creativit�, sulla fantasia."

Diego Maj

MAILING LIST
Inserisci la tua email per ricevere le news direttamente nella tua casella di posta.

Vuoi cancellarti? Clicca qui.

Fondazione Teatri di Piacenza
Biglietti spettacoli

I primi 35 anni di Teatro Gioco Vita sono diventati un libro!
Disponibile nelle librerie e presso Teatro Gioco Vita
NORME SULLA TRASPARENZA
(art. 9, comma 2 e 3 del decreto legge 8 agosto 2013, n.91, convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112)

ATTO DI NOMINA


DIEGO MAJ

Direttore, Legale rappresentante e Presidente

JACOPO MAJ

Vice direttore

MADDALENA MAJ

Consigliere

ROBERTO DE LELLIS

SOVVENZIONI
laboratori internazionali

14/03/2018

TEATRO GIOCO VITA DEBUTTA CON UNA NUOVA VERSIONE DI UNO DEI SUOI SPETTACOLI DI MAGGIOR SUCCESSO:
LUCCELLO DI FUOCO


Fiaba per musica e ombre da Loiseau de feu di Igor Stravinsky e le figure di Enrico Baj

Dopo le prove al Teatro Gioia di Piacenza, il debutto a Piombino gioved 15 marzo
Poi in tourne a Siena, Ferrara e Savona
In estate in Spagna al Festival internacional de Musica y Danza di Granada

A quasi venticinque anni dalla prima versione e quindici dalla seconda Teatro Gioco Vita ripropone Luccello di fuoco, uno dei suoi spettacoli pi importanti e di maggior successo.
Un progetto che si inserisce in un programma di recupero del repertorio in occasione dei quarantanni della compagnia di teatro dombre, che cadono proprio nel 2018. Fiaba per musica, ombre e danza, lo spettacolo tratto da Loiseau de feu di Igor Stravinsky e dalle figure di Enrico Baj. La regia e le scene sono di Fabrizio Montecchi, le sagome di Nicoletta Garioni sono ispirate ai disegni di Baj. In scena Valeria Barreca, Gloria Dorliguzzo (che cura anche i movimenti coreografici) e Tiziano Ferrari. Le luci sono di Davide Rigodanza, i costumi di Giulia Bonaldi, Anusc Castiglioni, Corinne Lejeune, macchinista Luca Berettoni.
Nei giorni scorsi si sono tenute le prove al Teatro Gioia, da cui Luccello di fuoco partito alla volta di Piombino dove previsto il debutto gioved 15 marzo alle ore 17.30 al Teatro Metropolitan. Quindi lo spettacolo far tappa a Siena al Teatro dei Rozzi il 17 marzo con doppia recita alle ore 16 e alle ore 18. La tourne proseguir al Teatro Comunale di Ferrara (20 e 21 marzo alle ore 10) e al Teatro Comunale Chiabrera di Savona (23 marzo alle ore 10).
Ma lappuntamento pi prestigioso sar per la stagione estiva, in Spagna, con la partecipazione al Festival internacional de Musica y Danza di Granada, prestigiosa manifestazione la cui 67 edizione si terr dal 22 giugno all8 luglio ospitando concerti, balletti e recital degli artisti e dei teatri lirici e sinfonici pi importanti al mondo: lo spettacolo di Teatro Gioco Vita sar presentato in serale per tutto il pubblico.
Luccello di fuoco uno spettacolo dombre e danza interamente costruito sul racconto coreografico che Igor Stravinsky ha composto nel 1909 per i Balletti Russi. La definizione di racconto coreografico non impropria perch Luccello di fuoco una fiaba raccontata attraverso la musica. Ma Stravinsky ha creato una musica che non si lascia mai imbrigliare dal narrativo dimostrando una totale libert espressiva. La sua forza consiste proprio nel miracoloso equilibrio tra il funzionale e lautonomo, tra il figurativo e lastratto.
Ne Luccello di fuoco Teatro Gioco Vita fa esplodere il grande potenziale spettacolare del teatro dombre. Nel farlo sceglie come interlocutore la danza, un linguaggio che dona corpo allincorporeit dellombra e che, per natura, capace di porsi come medium scenico tra le ombre e la musica.
Sulla scena due attori-animatori e una danzatrice-animatrice danno vita alluniverso di figure tratte dallopera di Enrico Baj e ad animare ombre di grande impatto visivo.
La prima versione dello spettacolo risale al 1994, poi nel 2004 la seconda edizione realizzata da Teatro Gioco Vita con la Fondazione Nazionale della Danza, dove accanto alla regia e alle scene di Fabrizio Montecchi figuravano le coreografie firmate da Mauro Bigonzetti. Uno degli spettacoli pi riusciti della compagnia dombre piacentina, che anche grazie anche al linguaggio universale della musica e allassenza di parole stato rappresentato in ogni parte del mondo: oltre che in Europa, in Cina, negli Stati Uniti e in Canada.
Nel dicembre 2016 Teatro Gioco Vita era tornato ad affrontare Loiseau de feu di Igor Stravinsky grazie ad una prestigiosa collaborazione internazionale: quella con lOrchestre National de Lyon che aveva commissionato al centro di produzione teatrale piacentino, nellambito delle attivit per il pubblico giovane, una versione originale de Luccello di fuoco da rappresentare con la musica dal vivo. In quelloccasione le ombre di Teatro Gioco Vita nella Grand Salle dellAuditorium Orchestre National de Lyon erano state accompagnate dal vivo dallOrchestra Nazionale di Lione diretta dal maestro ospite Quentin Hindley. Visto il successo francese, lidea di riprendere lo spettacolo per la distribuzione gi a partire da questa stagione teatrale. Anche perch il progetto artistico di Teatro Gioco Vita per il triennio 2018-2020, alla luce del traguardo dei 40 anni di teatro dombre, prevede tra le altre cose un lavoro sulla valorizzazione del repertorio in unottica drammaturgica, scenica e attorale completamente rinnovata.

 


Teatro Magazine 24
Festival L'altra scena
Salt'in banco
manifesto
Produzioni
2017/2018
A teatro con mamma e pap
Laboratori Internazionali

Teatro Gioco Vita S.R.L. 2006 | P.IVA 00883640336

concept: Blacklemon (Credits)
hosting by gedinfo