Teatro gioco vita
 
>

"La coscienza del cammino percorso fino ad oggi, tra animazioni, figure, ombre e sagome, � condizione ideale per definire nuovi spazi di progettualit� e ridisegnare la prospettiva di un itinerario artistico.
Il nostro punto di vista sulle cose � appesantito da una storia di anni densi di trasformazioni personali e culturali che, in vari momenti, ci hanno portato ad interrogarci per non farci sorprendere dai cambiamenti.
Ma il nostro punto di vista oggi, ancora, ha quella leggerezza necessaria a rompere il ciclo della ripetizione e il mito della sicurezza per sperimentare cose nuove, contaminando lavoro e gioco, seriet� e impertinenza, realt� e sogno. Nel desiderio di una bellezza della vita che non � mai esaurita e che l'arte ha il potere di rigenerare ogni volta�
Il nostro fare teatro vuole essere passione, rigore, fantasia, una regola di vita importante soprattutto nei momenti di stanchezza, quando intorno aleggia un'idea asfittica di civilt� e urge reinventare il destino del teatro, anche del nostro, come luogo artistico e di incontro.
Per questo vogliamo mettere almeno tre accenti: sulla libert�, sulla creativit�, sulla fantasia."

Diego Maj

MAILING LIST
Inserisci la tua email per ricevere le news direttamente nella tua casella di posta.

Vuoi cancellarti? Clicca qui.

Fondazione Teatri di Piacenza
Biglietti spettacoli

I primi 35 anni di Teatro Gioco Vita sono diventati un libro!
Disponibile nelle librerie e presso Teatro Gioco Vita
NORME SULLA TRASPARENZA
(art. 9, comma 2 e 3 del decreto legge 8 agosto 2013, n.91, convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112)

ATTO DI NOMINA


DIEGO MAJ

Direttore, Legale rappresentante e Presidente

JACOPO MAJ

Vice direttore

MADDALENA MAJ

Consigliere

ROBERTO DE LELLIS

SOVVENZIONI
laboratori internazionali

16/04/2018

Teatro Ragazzi 2017/2018
SALTIN BANCO - XXXVIII Rassegna di Teatro Scuola


venerd 20 aprile 2018 - ore 9 e ore 11
Teatro Filodrammatici di Piacenza

Charioteer Theatre (Scozia)
A CUP OF TEA WITH SHAKESPEARE

di Laura Pasetti - regia Laura Pasetti - con Stefano Guizzi

William Shakespeare in persona intrattiene il giovane pubblico raccontando aneddoti curiosi della sua vita, citando e interpretando alcuni versi dalle opere pi famose da lui scritte. Il teatro e le sue emozioni, vissute da un artista geniale del 1600 sono raccontate con gusto e ironia nel 2018, mentre il protagonista si prepara una tazza di t allinglese sul palcoscenico.
Dopo alcuni anni di assenza ritorna a Piacenza dalla Scozia il Charioteer Theatre diretto da Laura Pasetti e propone alle scuole secondarie di 1 grado e superiori A cup of tea with Shakespeare, una lezione-spettacolo in cui Shakespeare in persona appassioner e incuriosir al linguaggio e alla poesia dei suoi versi il giovane pubblico. In lingua inglese e italiana.
Appuntamento al Teatro Filodrammatici venerd 20 aprile (non luned 16 come previsto in un primo tempo) con doppia recita alle ore 9 e alle ore 11 per la Stagione di teatro scuola 2017/2018 Saltin Banco di Teatro Gioco Vita, curata da Simona Rossi e organizzata dal Centro di produzione teatrale diretto da Diego Maj con Fondazione Teatri e Comune di Piacenza, la collaborazione dellAssociazione Amici del Teatro Gioco Vita e il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano.
La regia di Laura Pasetti, che ha curato anche la drammaturgia. In scena Stefano Guizzi, che calibrer la recitazione in lingua inglese con quella in lingua italiana a seconda del livello di comprensione del pubblico. I monologhi interpretati sono rigorosamente in versi e in lingua inglese e sono tratti da: Enrico V, Romeo e Giulietta, Riccardo III, Misura per Misura, Amleto, Come ti piace, Macbeth.
Chi era William Shakespeare? veramente esistito? Oppure si tratta di uno pseudonimo dietro al quale si nascondeva Marlowe? La regina Elisabetta? Il siciliano Guglielmo Scrollalanza? Shakespeare in persona racconta con ironia di se stesso, della sua vita e, soprattutto, delle sue opere. La lezione-spettacolo sullautore di capolavori interpretati e rivisitati in mille modi diversi, tenuta con ironia e leggerezza da un brillante maestro che sapr coinvolgere il pubblico pi giovane e invitarlo a riscoprire i classici del teatro.
Partendo dalla spiegazione del verso che cos tanto ha utilizzato, il pentametro giambico, spaziando dalla sua rivalit con Marlowe al rapporto con la regina Elisabetta, Shakespeare si mostra attento e appassionato conoscitore della natura umana. Si scaglia sui registi e sugli attori che per anni hanno frainteso il suo lavoro, male interpretando i suoi personaggi ma anche contro i critici darte e i letterati, che, a suo parere, non hanno compreso fino in fondo il valore e il significato dei suoi versi. Sorseggiando una tazza di t, Shakespeare diventa Romeo, Lady Macbeth, Riccardo III e, come se stesse scrivendo ora per la prima volta, questi personaggi, ce li presenta, ci fa apprezzare le loro debolezze e amare il loro modo di pensare e di agire. Ci avvicina a ciascuno di loro come se ognuno di loro potesse parlarci personalmente di s e ci mostra le storie e i drammi che ha scritto, cos come li ha concepiti, per riuscire a trasmettere al pubblico lattualit e la modernit dellautore.

LOCANDINA

Teatro Filodrammatici
Venerd 20 aprile 2018 - ore 9 e ore 11

SALTIN BANCO Rassegna di teatro scuola

Charioteer Theatre (Scozia)
A CUP OF TEA WITH SHAKESPEARE

di Laura Pasetti
regia Laura Pasetti
con Stefano Guizzi

teatro dattore (spettacolo in inglese e italiano)
pubblico: per tutti, da 12 anni

PREZZI E INFORMAZIONI

SALTIN BANCO
Posto unico non numerato euro 5 scuola secondaria di 1 grado, euro 6 scuola superiore.
Per tutte le attivit di Saltin banco la prenotazione obbligatoria e deve pervenire allUfficio Scuola di Teatro Gioco Vita, telefono 0523.315578 fax 0523.338428; scuola@teatrogiocovita.it, orari di apertura dal luned al gioved ore 9.30-13 e ore 14-15, venerd ore 9.30-13.

 


Teatro Magazine 24
Festival L'altra scena
Salt'in banco
manifesto
Produzioni
2017/2018
A teatro con mamma e pap
Laboratori Internazionali

Teatro Gioco Vita S.R.L. 2006 | P.IVA 00883640336

concept: Blacklemon (Credits)
hosting by gedinfo