Teatro gioco vita
 
>

"La coscienza del cammino percorso fino ad oggi, tra animazioni, figure, ombre e sagome, � condizione ideale per definire nuovi spazi di progettualit� e ridisegnare la prospettiva di un itinerario artistico.
Il nostro punto di vista sulle cose � appesantito da una storia di anni densi di trasformazioni personali e culturali che, in vari momenti, ci hanno portato ad interrogarci per non farci sorprendere dai cambiamenti.
Ma il nostro punto di vista oggi, ancora, ha quella leggerezza necessaria a rompere il ciclo della ripetizione e il mito della sicurezza per sperimentare cose nuove, contaminando lavoro e gioco, seriet� e impertinenza, realt� e sogno. Nel desiderio di una bellezza della vita che non � mai esaurita e che l'arte ha il potere di rigenerare ogni volta�
Il nostro fare teatro vuole essere passione, rigore, fantasia, una regola di vita importante soprattutto nei momenti di stanchezza, quando intorno aleggia un'idea asfittica di civilt� e urge reinventare il destino del teatro, anche del nostro, come luogo artistico e di incontro.
Per questo vogliamo mettere almeno tre accenti: sulla libert�, sulla creativit�, sulla fantasia."

Diego Maj

MAILING LIST
Inserisci la tua email per ricevere le news direttamente nella tua casella di posta.

Vuoi cancellarti? Clicca qui.

Fondazione Teatri di Piacenza
Biglietti spettacoli

I primi 35 anni di Teatro Gioco Vita sono diventati un libro!
Disponibile nelle librerie e presso Teatro Gioco Vita
NORME SULLA TRASPARENZA
(art. 9, comma 2 e 3 del decreto legge 8 agosto 2013, n.91, convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112)

ATTO DI NOMINA


DIEGO MAJ

Direttore, Legale rappresentante e Presidente

JACOPO MAJ

Vice direttore

MADDALENA MAJ

Consigliere

ROBERTO DE LELLIS

SOVVENZIONI
laboratori internazionali

04/12/2018

Teatro Ragazzi 2018/2019
SALTIN BANCO - XXXIX Rassegna di Teatro Scuola
A TEATRO CON MAMMA E PAP - XXIII Rassegna di Teatro per le Famiglie


Teatro Filodrammatici di Piacenza
Venerd 7 dicembre 2018 - ore 9 e ore 10.45 (per le scuole)
Sabato 8 dicembre 2018 - ore 16.30 (per le famiglie)
Teatro delle Marionette degli Accettella
CANTO DI NATALE
Da Charles Dickens

testo e regia Danilo Conti
con Alessandro Accettella, Antonia DAmore, Viviana Mancini e Romano Talevi
scenografie Danilo Conti e Antonella Piroli - pupazzi Antonia DAmore
costumi Matteo Rigola - luci Roberto De Leon

Dal romanzo di Charles Dickens pubblicato nel 1843, uno spettacolo che, utilizzando le tecniche del teatro dattore, del teatro delle marionette e delle figure, ripercorrer le atmosfere, le emozioni e i significati di uno dei racconti sul Natale pi belli e commoventi. Va in scena a Piacenza con il Teatro delle Marionette degli Accettella Canto di Natale, che vedremo al Teatro Filodrammatici per le Stagioni di Teatro Ragazzi 2018/2019 di Teatro Gioco Vita, curate da Simona Rossi e organizzate dal Centro di produzione teatrale diretto da Diego Maj con Fondazione Teatri e Comune di Piacenza, la collaborazione dellAssociazione Amici del Teatro Gioco Vita e il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano.
Appuntamento venerd 7 dicembre con doppia recita alle ore 9 e alle ore 10.45 per le scuole primarie e secondarie di primo grado nellambito di Saltin Banco, XXXIX Rassegna di Teatro Scuola. Replica sabato 8 dicembre alle ore 16.30 per la XXIII edizione della Rassegna di teatro per le famiglie A teatro con mamma e pap.
Testo e regia sono di Danilo Conti, che ha curato le scenografie insieme ad Antonella Piroli. Gli interpreti sono Alessandro Accettella, Antonia DAmore (che ha curato anche i pupazzi), Viviana Mancini e Romano Talevi. I costumi sono di Matteo Rigola, le luci di Roberto De Leon.
la sera della vigilia di Natale in una Londra di met Ottocento quando... tre spiriti, quello del Natale Passato, del Natale Presente e del Natale Futuro, fanno visita allanziano e scorbutico Ebenezer Scrooge, che mal sopporta il clima di festa che coinvolge la citt e che, durante la sua vita ha trascurato tutto e tutti, compresa la sua famiglia. I tre fantasmi faranno ripercorrere a Scrooge la sua esistenza fino a quel momento, il suo presente e gli faranno vedere cosa accadr nel futuro. Spettatore, suo malgrado, di questi eventi e premonizioni, Scrooge capir i suoi errori e cercher di porre rimedio a ci che ha fatto di sbagliato. la sera della vigilia di Natale in una Londra di met Ottocento quando... un uomo avaro ed egoista... cambier per sempre!
Il luogo della rappresentazione la camera da letto di Ebenezer Scrooge: un letto a baldacchino, uno scrittoio, un appendi abiti. Pareti e mobili dai quali nascono e infine svaniscono le apparizioni di spettro e fantasmi, di ricordi e personaggi. la camera da letto che custodisce e protegge i segreti e i pensieri nascosti e che diventa lo specchio attraverso il quale Scrooge rivede, ripensa, rifonda se stesso.
Attori e figure vogliono restituire la dimensione del fantastico, nelle proporzioni, nei movimenti, nelle presenze, nelle ombre. Scrooge, interpretato da un attore, si trova di fronte esseri giganteschi o piccolissimi, figure classiche come marionette e ombre ed infine essere sovrannaturali. Lo spettacolo utilizza diverse tecniche di manipolazione e animazione per far agire pupazzi, marionette, ombre, oggetti di scena.
I suoni hanno il compito di creare lambiente, lo spazio. In un certo senso il suono si fa presenza sulla scena in grado di dialogare con lazione degli attori e delle figure. I brani musicali, la parola, gli effetti sonori vengono intesi come vibrazioni che si formano dalla densa atmosfera della stanza da letto di Scrooge.

LOCANDINA

Teatro Filodrammatici
(via Santa Franca 33)
Venerd 7 dicembre 2018 - ore 9 e ore 10.45
SALTIN BANCO Rassegna di teatro scuola
Sabato 8 dicembre 2018 - ore 16.30
A TEATRO CON MAMMA E PAP Rassegna di teatro per le famiglie

Teatro delle Marionette degli Accettella
CANTO DI NATALE
Da Charles Dickens

testo e regia Danilo Conti
con Alessandro Accettella, Antonia DAmore, Viviana Mancini
e Romano Talevi
scenografie Danilo Conti e Antonella Piroli
pupazzi Antonia DAmore
costumi Matteo Rigola
luci Roberto De Leon

teatro dattore, teatro di figura e marionette a filo
pubblico: 7-12 anni (primarie, secondarie di 1 grado)

PREZZI E INFORMAZIONI

A TEATRO CON MAMMA E PAP
Bambini/ragazzi: euro 7 intero, euro 6 ridotto fratelli/sorelle (gratuito fino a 3 anni non compiuti senza posto a sedere). Giovani/adulti: euro 9 intero, euro 8 ridotto nonni/nonne.
Prevendita presso la biglietteria di Teatro Gioco Vita (Via San Siro 9, Piacenza - Telefono 0523.315578 - biglietteria@teatrogiocovita.it), orari di apertura dal marted al venerd ore 10-16. Il giorno dello spettacolo la biglietteria funziona unicamente nella sede della rappresentazione a partire dalle ore 15.30 (Teatro Filodrammatici, via San Siro 9, tel. 0523.315578).

SALTIN BANCO
Posto unico non numerato euro 4 nido dinfanzia e scuola dellinfanzia, euro 5 scuola primaria, euro 6 scuola secondaria di 1 grado, euro 7 scuola superiore. Per tutte le attivit di Saltin banco la prenotazione obbligatoria e deve pervenire allUfficio Scuola di Teatro Gioco Vita, telefono 0523.315578 - fax 0523.338428; scuola@teatrogiocovita.it, orari di apertura dal luned al gioved ore 9.30-13 e ore 14-15, venerd ore 9.30-13.

 


Teatro Magazine 25
Festival L'altra scena
Salt'in banco
manifesto
Produzioni
2017/2018
A teatro con mamma e pap
ANIMATERIA

Teatro Gioco Vita S.R.L. 2006 | P.IVA 00883640336

concept: Blacklemon (Credits)
hosting by gedinfo