Teatro gioco vita
 
>

"La coscienza del cammino percorso fino ad oggi, tra animazioni, figure, ombre e sagome, è condizione ideale per definire nuovi spazi di progettualità e ridisegnare la prospettiva di un itinerario artistico.
Il nostro punto di vista sulle cose è appesantito da una storia di anni densi di trasformazioni personali e culturali che, in vari momenti, ci hanno portato ad interrogarci per non farci sorprendere dai cambiamenti.
Ma il nostro punto di vista oggi, ancora, ha quella leggerezza necessaria a rompere il ciclo della ripetizione e il mito della sicurezza per sperimentare cose nuove, contaminando lavoro e gioco, serietà e impertinenza, realtà e sogno. Nel desiderio di una bellezza della vita che non è mai esaurita e che l'arte ha il potere di rigenerare ogni volta…
Il nostro fare teatro vuole essere passione, rigore, fantasia, una regola di vita importante soprattutto nei momenti di stanchezza, quando intorno aleggia un'idea asfittica di civiltà e urge reinventare il destino del teatro, anche del nostro, come luogo artistico e di incontro.
Per questo vogliamo mettere almeno tre accenti: sulla libertà, sulla creatività, sulla fantasia."

Diego Maj

MAILING LIST
Inserisci la tua email per ricevere le news direttamente nella tua casella di posta.

Vuoi cancellarti? Clicca qui.

Fondazione Teatri di Piacenza
Biglietti spettacoli

I primi 35 anni di Teatro Gioco Vita sono diventati un libro!
Disponibile nelle librerie e presso Teatro Gioco Vita
NORME SULLA TRASPARENZA
(art. 9, comma 2 e 3 del decreto legge 8 agosto 2013, n.91, convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112)

ATTO DI NOMINA


DIEGO MAJ

Direttore, Legale rappresentante e Presidente

JACOPO MAJ

Vice direttore

MADDALENA MAJ

Consigliere

ROBERTO DE LELLIS
laboratori internazionali

24/11/2007

“SALT’IN BANCO” 2007/2008 - Rassegna di Teatro Scuola - PIACENZA


“PÉPÉ E STELLA” – Un bambino e il suo piccolo cavallo. Una storia di amicizia
Teatro Gioco Vita – Teatro Stabile di Innovazione
da martedì 27 a venerdì 30 novembre 2007 - Teatro Comunale Filodrammatici

La storia d’amicizia tra un bambino e il suo piccolo cavallo, sullo sfondo la vita del circo. Ritorna a Piacenza “Pépé e Stella” di Teatro Gioco Vita, regia di Fabrizio Montecchi, tratto da un racconto scritto da una delle autrici contemporanee per bambini più amate al mondo, la svedese Barbro Lindgren.
Lo spettacolo sarà in scena da martedì 27 a venerdì 30 novembre al Teatro Comunale Filodrammatici per la Rassegna di Teatro Scuola “Salt’in banco” organizzata da Teatro Gioco Vita – Teatro Stabile di Innovazione, Comune di Piacenza – Assessorato alla Cultura, Provincia di Piacenza – Assessorato al Sistema scolastico e formativo, lavoro, iniziative istituzionali per la pace e il patrocinio dell’Unicef. Martedì 27 novembre alle ore 10 “Pépé e Stella” sarà presentato nella versione in lingua francese “Pèpè et Etoile” per le scuole secondarie di primo grado e superiori. Dal 28 al 30 novembre lo spettacolo sarà in scena, ovviamente nella versione italiana, per i bambini delle scuole dell’infanzia e delle prime due classi delle primarie: il mercoledì e giovedì con doppie recite alle ore 9.15 e 10.45, venerdì alle ore 10.
Pépé è un bambino e Stella un piccolo cavallo. Sono nati la stessa notte nel grande circo della grande città e per questo le loro stelle brillano vicine in cielo, così vicine che i due sono subito amici. Insieme crescono giocando e, sempre insieme, imparano la dura arte del circo fino ad esibirsi davanti al pubblico in numeri acrobatici sempre più sorprendenti. Finché un giorno, di fronte ad un esercizio molto pericoloso, il cavallino ha paura, si rifiuta e per questo viene cacciato dal circo dal Direttore. È la separazione per Pépé e Stella… e l’inizio del lungo viaggio del cavallino verso l’ignoto. Ma Stella non accetta la triste fine a cui è destinata e fugge verso casa guidata dalle stelle. Il suo è un viaggio avventuroso dove incontra una balena gentile, un coniglietto impaurito, lupi cattivi e corvi avidi ma, dopo tante e travagliate peripezie, riesce a far ritorno al circo dove il bambino è rimasto sempre fiducioso ad attenderlo.
Tanto dell’universo infantile si ritrova in questa storia scritta da una delle autrici contemporanee per bambini più amate al mondo: Barbro Lindgren. Il suo tocco lieve dà grazia e poesia ad una storia d’amicizia semplice ma carica di suggestioni e forti emozioni che coinvolge tutti, indistintamente. Come tutte le grandi storie per bambini anche Pépé e Stella è ricca di quelle immagini elementari che hanno la forza di risuonare a lungo nei nostri animi e ci conducono verso quei territori del mito dove il magico e il simbolico sono parte integrante del mondo reale.
Regia e scene sono di Fabrizio Montecchi, adattamento teatrale di Nicola Lusuardi, sagome di Nicoletta Garioni, musiche di Michele Fedrigotti e costumi di Corinne Lejeune. In scena Alessandro Ferrara e Rosanna Sparapano, con Sebastiano Peyronel alle luci e fonica. Lo spettacolo è coprodotto da Teatro Gioco Vita con il Teatro Municipale di Piacenza con il patrocinio dell’Unicef. Dal febbraio 2006, quando ha debuttato a Piacenza, è stato presentato con successo in importanti rassegne, festival e vetrine nazionali e internazionali. Tra questi, in Italia “Visioni di futuro, visioni di teatro…” a Bologna, festival internazionale di teatro e cultura per la prima infanzia, e “Ortigiafestival” a Siracusa; in Francia “Au Bonheur des Mômes” a Le Grand Bornand, “Festival Mondial des Théâtres de Marionnettes” a Charleville-Mézières, “Entre nous” a Nevers, “A pas Contés” a Dijon; in Solvenza “Lutke 2006” a Lubiana; in Spagna “Teatralia – XI Festival de artes escénicas para niños y jóvenes - Madrid” nelle sedi di Alcalà de Henares e Navalcarnero, “18° Fira de Teatre de Titelles” a Lleida, XXVII Feria Internacional del Titere” a Siviglia e “Titirimundi” - Festival Internacional de Teatro de Títeres” a Segovia, Salamanca, Zamora, Palencia.

 


Teatro Magazine 24
Festival L'altra scena
Salt'in banco
manifesto
Produzioni
2017/2018
A teatro con mamma e papà
Laboratori Internazionali

Teatro Gioco Vita S.R.L. © 2006 | P.IVA 00883640336

concept: Blacklemon (Credits)
hosting by gedinfo