Teatro gioco vita
 
>

"La coscienza del cammino percorso fino ad oggi, tra animazioni, figure, ombre e sagome, è condizione ideale per definire nuovi spazi di progettualità e ridisegnare la prospettiva di un itinerario artistico.
Il nostro punto di vista sulle cose è appesantito da una storia di anni densi di trasformazioni personali e culturali che, in vari momenti, ci hanno portato ad interrogarci per non farci sorprendere dai cambiamenti.
Ma il nostro punto di vista oggi, ancora, ha quella leggerezza necessaria a rompere il ciclo della ripetizione e il mito della sicurezza per sperimentare cose nuove, contaminando lavoro e gioco, serietà e impertinenza, realtà e sogno. Nel desiderio di una bellezza della vita che non è mai esaurita e che l'arte ha il potere di rigenerare ogni volta…
Il nostro fare teatro vuole essere passione, rigore, fantasia, una regola di vita importante soprattutto nei momenti di stanchezza, quando intorno aleggia un'idea asfittica di civiltà e urge reinventare il destino del teatro, anche del nostro, come luogo artistico e di incontro.
Per questo vogliamo mettere almeno tre accenti: sulla libertà, sulla creatività, sulla fantasia."

Diego Maj

MAILING LIST
Inserisci la tua email per ricevere le news direttamente nella tua casella di posta.

Vuoi cancellarti? Clicca qui.

Fondazione Teatri di Piacenza
Biglietti spettacoli

I primi 35 anni di Teatro Gioco Vita sono diventati un libro!
Disponibile nelle librerie e presso Teatro Gioco Vita
NORME SULLA TRASPARENZA
(art. 9, comma 2 e 3 del decreto legge 8 agosto 2013, n.91, convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112)

ATTO DI NOMINA


DIEGO MAJ

Direttore, Legale rappresentante e Presidente

JACOPO MAJ

Vice direttore

MADDALENA MAJ

Consigliere

ROBERTO DE LELLIS
laboratori internazionali

12/12/2003

"Mojo Mickibo" di Progetto URT al Teatro Comunale Filodrammatici di Piacenza

TEATRO MUNICIPALE DI PIACENZA / “TRE PER TE” Prosa – Altri Percorsi – Teatro/Danza

MOJO MICKIBO di Progetto Urt dà il via alla stagione 2003/2004 del cartellone ALTRI PERCORSI
TEATRO COMUNALE FILODRAMMATICI – 25 e 26 NOVEMBRE 2003 – ore 21.00

Ormai decollato il percorso “PROSA” della stagione 2003/2004 “TRE PER TE” del Teatro Municipale di Piacenza curata da TEATRO GIOCO VITA – Teatro Stabile di Innovazione, che ha già presentato “L’Avaro” di Gabriele Lavia, “La mort de Krishna” di Peter Brook e “L’armata a cavallo” di Moni Ovadia, prende ora il via il cartellone “ALTRI PERCORSI”.
La programmazione dedicata al teatro d’innovazione avrà come sede principale il Teatro Comunale Filodrammatici. Si inizia martedì 25 e mercoledì 26 novembre alle ore 21 con “MOJO MICKIBO” della compagnia PROGETTO URT, uno spettacolo realizzato in coproduzione con il Teatro Stabile di Genova.
“Mojo Mickibo” è un testo del giovane irlandese Owen Mc Cafferty (nella traduzione di Noemi Abe), con la regia di Jurij Ferrini, talento emergente del teatro italiano. In scena Alberto Giusta e Antonio Zavatteri.
Il nucleo narrativo è molto semplice due bambini (Mojo e Mickibo) si incontrano nella Belfast dei primi anni settanta e si trovano a vivere in due quartieri diversi: uno al di qua e uno al di là del ponte sul fiume. Nasce tra loro una amicizia che si fonda sull’innocenza feroce dei bambini, le bande, il cinema, i giochi al parco e nella capanna…e sullo sfondo il dramma degli adulti che loro non capiscono, i rispettivi genitori, la donna pila (del cinema), l’autista dell’autobus che loro verrebbero prendere per andare in Bolivia…e così via. Il mondo narrato dai bambini con la loro allegria sfrenata e la loro instancabile voglia di conoscere attraverso un gioco teatrale geniale: i due attori interpretano tutti i ruoli ora visti dai bambini, ora dagli attori, ora dagli stessi bambini divenuti ormai adulti; il tempo si ferma e procede nel futuro o nel passato attraverso un gesto, una parola e allo stesso modo spostandosi nello spazio gli interpreti possono diventare diversi personaggi che stanno contemporaneamente dialogando: in poche parole un vero prodigio virtuosistico che lascia senza fiato gli spettatori fino all’epilogo amaro della scoperta di far parte di due fazioni opposte, i cattolici e i protestanti. Divisi da un ponte che non si può più percorrere liberamente per ritrovarsi ogni giorno. E di fronte all’impossibilità di tornare amici come prima.

Locandina
Mojo Mickibo
Autore: Owen McCafferty
Traduttore: Noemi Abe
Regia e scenografia: Jurij Ferrini
Costumi: Jurij Ferrini
Personaggi
Alberto Giusta: Narratore – Mojo – Gank - Mamma di Mickibo - Papà di Mickibo - Autista dell’autobus - Donna alla biglietteria - Donna Pila
Antonio Zavatteri: Mickibo - Faccia di merda - 1a donna - 2a donna - Mamma di Mojo - Papà di Mojo – Gelataia – Il maggiore - Zio Sidney
Musiche: Autore W.A. Mozart 1’ 27’’ - Esecutore Maurizio Pollini - Concerto n.23 in la maggiore k488 “adagio”
Produzione: Progetto URT in co-produzione con Teatro Stabile di Genova

Vendita biglietti
Teatro Gioco Vita (Teatro Comunale Filodrammatici, via San Siro 9, telefono 0523.315578): dal lunedì al venerdì ore 15-18.
Banca di Piacenza: i biglietti si possono acquistare presso tutti gli sportelli della Banca di Piacenza nei giorni ed orari di apertura degli stessi, senza alcun addebito di commissioni, sino al giorno precedente lo spettacolo.
Il giorno dello spettacolo la biglietteria funziona unicamente nella sede della rappresentazione a partire dalle ore 18 (Teatro Comunale Filodrammatici, telefono 0523.315578).

Informazioni: Teatro Gioco Vita, telefono 0523.332613, e-mail ufficiostampa@teatrogiocovita.it
 


Teatro Magazine 24
Festival L'altra scena
Salt'in banco
manifesto
Produzioni
2017/2018
A teatro con mamma e papà
Laboratori Internazionali

Teatro Gioco Vita S.R.L. © 2006 | P.IVA 00883640336

concept: Blacklemon (Credits)
hosting by gedinfo