Teatro gioco vita
 
>

"La coscienza del cammino percorso fino ad oggi, tra animazioni, figure, ombre e sagome, è condizione ideale per definire nuovi spazi di progettualità e ridisegnare la prospettiva di un itinerario artistico.
Il nostro punto di vista sulle cose è appesantito da una storia di anni densi di trasformazioni personali e culturali che, in vari momenti, ci hanno portato ad interrogarci per non farci sorprendere dai cambiamenti.
Ma il nostro punto di vista oggi, ancora, ha quella leggerezza necessaria a rompere il ciclo della ripetizione e il mito della sicurezza per sperimentare cose nuove, contaminando lavoro e gioco, serietà e impertinenza, realtà e sogno. Nel desiderio di una bellezza della vita che non è mai esaurita e che l'arte ha il potere di rigenerare ogni volta…
Il nostro fare teatro vuole essere passione, rigore, fantasia, una regola di vita importante soprattutto nei momenti di stanchezza, quando intorno aleggia un'idea asfittica di civiltà e urge reinventare il destino del teatro, anche del nostro, come luogo artistico e di incontro.
Per questo vogliamo mettere almeno tre accenti: sulla libertà, sulla creatività, sulla fantasia."

Diego Maj

MAILING LIST
Inserisci la tua email per ricevere le news direttamente nella tua casella di posta.

Vuoi cancellarti? Clicca qui.

Fondazione Teatri di Piacenza
Biglietti spettacoli

I primi 35 anni di Teatro Gioco Vita sono diventati un libro!
Disponibile nelle librerie e presso Teatro Gioco Vita
NORME SULLA TRASPARENZA
(art. 9, comma 2 e 3 del decreto legge 8 agosto 2013, n.91, convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112)

ATTO DI NOMINA


DIEGO MAJ

Direttore, Legale rappresentante e Presidente

JACOPO MAJ

Vice direttore

MADDALENA MAJ

Consigliere

ROBERTO DE LELLIS
laboratori internazionali

12/12/2003

Alberto Giusta di Progetto Urt incontra il pubblico

“TRE PER TE” Prosa – Altri Percorsi – Teatro/Danza

Terzo appuntamento di “DITELO ALL’ATTORE”
Incontri con i protagonisti della stagione Prosa e Altri Percorsi del Teatro Municipale
a cura di Enrico Marcotti, critico teatrale

ALBERTO GIUSTA DI PROGETTO URT INCONTRA IL PUBBLICO MERCOLEDI’ 26 NOVEMBRE
ALLE ORE 17,30 NEL RIDOTTO DEL TEATRO COMUNALE FILODRAMMATICI

Proseguono gli appuntamento di “DITELO ALL’ATTORE – Incontri con i protagonisti della stagione del Teatro Municipale”, a cura del critico teatrale Enrico Marcotti. Sotto la lente del pubblico, questa volta, è Alberto Giusta, attore e fondatore della Compagnia Progetto URT, una delle realtà emergenti del teatro italiano, che incontrerà il pubblico mercoledì 26 novembre alle ore 17.30 nel ridotto del Teatro Comunale Filodrammatici.
L’incontro si inserisce nel programma di attività collaterali al cartellone di spettacoli della stagione 2003/2004 “Tre per te”del Teatro Municipale di Piacenza, curata da Teatro Gioco Vita – Teatro Stabile di Innovazione.
Alberto Giusta è uno dei fondatori, insieme a Jurij Ferrini, Wilma Sciutto e Antonio Zavatteri, di Progetto URT (Unità di ricerca teatrale), una giovane compagnia ligure-piemontese, fondata nel 1997 da un gruppo di attori e x allievi della Scuola del Teatro Stabile di Genova. Essa vanta già un repertorio piuttosto ricco e lodato: Cymbeline, King of Britain nel 1997/98, Aspettando Godot nel 1997-2000, Racconto d'inverno nel 1998-99, Mandragola nel 1999-2002, Schweyk nella seconda guerra mondiale e La collezione nel 2001-2002, Otello e Misura per misura nel 2002/2003. A cui ora aggiunge la nuova, interessante produzione, debuttata con successo in estate al Festival di Borgio Verezzi: “Mojo Mickibo” dell’irlandese Owen Mc Cafferty, con la regia di Jurij Ferrini, protagonisti Alberto Giusta e Antonio Zavatteri. Lo spettacolo della Compagnia Progetto Urt è in scena al Teatro Comunale Filodrammatici, nell’ambito del programma “Altri Percorsi” della stagione “Tre per Te”, il 25 e 26 novembre.
Incontrando Alberto Giusta, quindi, il pubblico avrà modo di approfondire il lavoro di una delle compagnie considerate tra le realtà più importanti della nuova scena italiana. Con il tutoraggio del Teatro Stabile di Genova, Progetto Urt ha ottenuto nel gennaio 1999 il riconoscimento da parte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Dipartimento dello Spettacolo come una delle quattro compagnie individuate nell’ambito del “Progetto Giovani”. Attualmente è un organismo di produzione teatrale sostenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Dipartimento dello Spettacolo e dalla Regione Piemonte – Assessorato alla Cultura.
Per informazioni: Teatro Gioco Vita, telefono 0523.332613, e-mail ufficiostampa@teatrogiocovita.it
 


Teatro Magazine 24
Festival L'altra scena
Salt'in banco
manifesto
Produzioni
2017/2018
A teatro con mamma e papà
Laboratori Internazionali

Teatro Gioco Vita S.R.L. © 2006 | P.IVA 00883640336

concept: Blacklemon (Credits)
hosting by gedinfo